The Dawn of Man

Africa Subshariana, 3.200 000 a.C

Il sole si erge timidamente all’ orizzonte e un altro giorno si appresta a cominciare per Guido, un australopiteco afarensis di centodieci centimetri per quaranta chilogrammi, peloso all’inverosimile, ma con una capacità cranica di ben quattrocento centimetri cubici, che lo rendono a tutti gli effetti il più sveglio tra gli abitanti della savana.

In lontananza, lo scorrere di un fiume attira l’attenzione dell’ominide, che forte dei suoi dodici lunghi anni di vita, che fanno di lui un autentico veterano, si dirige a passo sicuro verso la riva, impaziente di placare la sua sete e, almeno per quel giorno, scongiurare la morte per disidratazione, toccata poche settimane addietro a suo zio.

Un destino cinico e beffardo però, stava ad attenderlo tra quelle limpide acque.

Un altro australopiteco, infatti, come Guido ebbe modo di constatare, si stava chinando a bere nel fiume. Ciò che Guido non sapeva, è che colui che vedeva di fronte, altri non era che il riflesso di Guido stesso, nell’acqua. Nell’esatto momento in cui si voltò di spalle, per sbeffeggiare il presunto rivale, mostrandogli le natiche nude e pelose, un colossale coccodrillo sbucò dall’ acqua azzannando e dilaniando Guido in una decina di secondi.

Nei suoi ultimi istanti di vita, una vita dura e selvaggia in cui era sempre riuscito a spuntarla, ma che questa volta lo vedeva uscire di scena per una banale disattenzione, l’ominide si consolò del fatto che perlomeno, quel giorno, era riuscito ad incontrare un suo simile, molto più brutto di lui.

Fine

Annunci

Un pensiero riguardo “The Dawn of Man

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...